8.12.07

Sky non ti clono, non mi abbono

Ho appena finito di vedere Palermo-Fiorentina finita gloriosamente 2-0 per i rosanero. L'ho vista gratis, l'ho vista bene, e senza Sky, grazie ad uno dei programmini di IPTV (Internet Protocol TV) che permettono di collegarsi alle tv satellitari di mezzo mondo.
Signori c'è un mondo di contenuti gratuiti là fuori che aspettano solo di essere visti perdendo qualche ora per capire come impostare il tutto e un collegamento mezz'ora prima per stabilizzare il segnale. E ancora questi signori ce la menano con la favola di Sky?? Più passa il tempo più mi convinco che oggi basta avere una connessione di buona qualità per avere tutto e non avere bisogno di niente altro.

Il flusso è in streaming e l'idea, per quanto ho capito, è la stessa dei p2p evoluti tipo Emule: entri nella rete dei pc, il tuo stesso pc diventa sia ricettore che trasmettitore del segnale. Insomma quello che streammi dagli altri lo metti a disposizione dello streaming per gli altri.
Per adesso mi sono fermato al pallone perchè mi passo un'ora e mezza piacevole e poco importa se il commento è in cinese, bulgaro o russo, ma anche in inglese e qualche volta anche in italiano. Avere la possibilità di vedere gratis una partita è già abbastanza.
Ovvio che possono accadere dei momenti di stallo, con audio e video bloccati per mezzo minuto che sembra interminabile, è ovvio anche che il buffering è continuo e quindi molto dipende dalla stabilità della rete dei pc che streammano. Per questo consiglio di collegarsi una buona mezz'ora prima del fischio di inizio e far rassettare la connessione.
Stasera il segnale era in periodo di grazia, tutto sempre perfetto e fluido tranne un paio di casi.
Vederla al portatile non ha la stessa qualità che vederla sul 32" accanto a me, il dettaglio è buono ma non è alta definizione. Quindi se siete degli ultras le vostre coronarie potrebbero essere a rischio per la qualità del segnale e un sistema di questo tipo non lo consiglio ma se invece il calcio è per voi "tutto buono e benedetto" smanettarci su vale la pena.

Le guide tv da consultare sono principalmente due:

- la sport tv guide di coolstreaming.tk
- la sezione "sport in rete" del sito Ticinolibero.ch

A parte che su coolstreaming ci sono anche canali porno da paura quindi una sega seria ci può pure stare, su coolstreaming appunto ci sono i link a tutti i programmi da usare per vedere i contenuti. Basta vedere qual'è il programma da usare per vedere una partita X, scaricarsi il programma e installarlo e cliccare sul link della guida.

Quelli che uso finadesso di più sono Sopcast e TvAnts, abbastanza buoni e affidabili entrambi.
Ma i canali tv dei programmi non si fermano al calcio, c'è molto sport, ci sono film in inglese, documentari, telefilm, il Mondo insomma.

Consiglio anche di tenere d'occhio il blog TVgratis che oltre a parlare principalmente di sport a volte ha diversi interessantissimi articolo sulla TV on demand sulla rete.

E a proposito di tv gratuita e in particolare di film abbastanza recenti e in italiano consiglio
http://www.riflettotv.it/.
E siccome io non mi accontento di vederli i film, li voglio anche possedere un paio di lunedì fa sono stato tutto il pomeriggio a trovare il modo, smanettando da buon nerd. Ho letto da più parti che il migliore recorder di video in streaming è WM Recorder, ora alla versione 11.0. La versione l'ho recuperata, ho fatto un paio di test ma senza grossi risultati.

Link e consigli sull'argomento "Sky non ti clono, non mi abbono" sono ben accetti, manco a dirlo!

1 commento:

much0 ha detto...

"...oggi basta avere una connessione di buona qualità per avere tutto e non avere bisogno di niente altro"
Parole sante! Le tecnologie del P2P ci sono e si stanno sempre + affinando... ma i cari/noti provider/venditori-di-aria-fritta si guardano bene dal proporcele, anzi fanno di piu': LE NEGANO come succede ormai con il povero traffico P2P filtrato da molti ISP italiani...