2.1.08

Sono un maniaco feticista della carta stampata



L'ho tirata fuori la classifica del 2007, un pò a forza dato che non ricordo se gli album che ho ascoltato di più durante l'anno sono del 2007 o del 1965. Avevo ben chiari i primi due, gli altri sono stati più ragionati:

1) Baroness - The Red Album
2) Electric Wizard - Witchcult Today
3) Minsk - The Ritual Fires of Abandonment
4) Fu Manchu - We must obey
5) Candlemass - King of grey island
6) Torche - In return
7) High on fire - Death is communion
8) Buried at the sea - ghost ep
9) Orange Goblin - Healing through fire
10) Taint - Secrets and lies


- Miglior Esordio
Middian - Age Eternal

- Disco Delusione
Nessuno - ascolto solo dischi belli

- Disco nè carne nè pesce
The Hives - The white and black album

- Disco Speranza per Il 2008
Wolfmother

- Miglior Concerto 2007
Stoned Hand Of Doom/Isis

- Band che vedrei una volta a settimana nel 2008
Ufomammut e Gorilla

- Miglior Band/Disco italiano 2007
Lento - Earthen

- Miglior libro del 2007
Barry Miles - Frank Zappa (la lettura non è ancora finita, non sono neanche a metà ma è già uno spasso.

E a proposito di libri di cui non ho mai parlato sul blog, quest'anno ho letto poco, con due-tre libri lasciati a metà tipo Non ci buttiamo giù di Nick Hornby che continuo a non sopportare al di fuori di quando scrive di musica. Bello anche Prima che la pioggia cada di Jonathan Coe che continua a non sbagliare un libro.
La verità sui libri iniziati e non finiti è che a differenza dei dischi ai libri chiedo di prendermi subito, diciamo le prime cinquanta pagine altrimenti cazzi, rimane a marcire sul comodino. Ecco perchè preferisco sempre le biografie musicali e quella di Zappa merita tantissimo. La verità è anche che trovo un'attrazione irresistibile per il quotidiano, il giornale. Ne leggo tre a settimana perchè uno lo leggo tutto o quasi e per due giorni di fila. Sì, leggo due giorni dopo le notizie di due giorni prima, con calma. Anche la programmazione tv del giorno prima. Amo i fondi e gli articoli di quella che una volta era la terza pagina. Poi o torno indietro o vado avanti e comunque leggo il giornale in maniera circolare, preferendo poi le notizie dal mondo che non sono mai abbastanza, l'economia, gli spettacoli, lo sport, la politica e la cronaca di Milano. La cultura la salto quasi sempre, non è quasi mai la MIA cultura.
E' la fine se poi c'è qualche inserto, anche questo lo divoro tutto e non butta via mai niente se non ho finito di leggerlo. Nel mio zainetto i giornali si accumulano come fossi un barbone. Ci trovi anche due free press cittadini che magari raccatto intonsi e puliti dalla catasta di carta dei cestini della stazione Garibaldi e che mi intrattengono quei cinque minuti prima dell'arrivo del treno.
Ho un'amore irresistibile per la carta, la carta stampata.
E' gioia e tripudio massimo poi se trovo un Sole 24 Ore o ancora meglio un Affari e Finanza nuovo di pacca. Una volta, a fine agosto mi sono trovato a leggere un Affari e Finanza dei primi di agosto, solo perchè era stato abbandonato nuovissimo sulla panchina della stazione.

Il tira e molla con i fumetti per adesso è finito, non ne compro da qualche mese, X-Men dai primi d'estate, adoro invece Martin Mystere che esce ogni due mesi, non mi fa sentire la pressione della nuova uscita. Per cui, Mattaman, spicciati co ste storie di MM, io sono caldissimo!

4 commenti:

much0 ha detto...

Interessante la lista/classifica... Peccato che di tutti sti gruppi io ne conosca, ahime`, solo 2: poco male! proveddo subito! eheh ;)
Cmq uno sono i The Hives e l'altro (scoperto da poco per la verita') ma che secondo me spaccano sono i dannati Wolfmother! :D Spero in un promettente prossimo album...

Romilar ha detto...

benvenuto much0!
se conosci poche band della classifica ti consiglio di ascoltare di tutto un pò, tieni conto però che è roba non facilissima da assimilare e che ruota attorno allo stoner, doom e postcore. Gli unici in effetti più facili sono proprio the hives e wolfmother ehehe
spero anche io in un bel secondo disco dei wolf, anche per zittire tutti i detrattori che li hanno subito bollati come band costruita. E' vero non sono originali ma li sento molto sinceri.
Staremo a sentire:)
aggiungo il tuo blog nel mio google reader!

much0 ha detto...

ehm... non aggiorno il mio blog da non so quanto tempo ormai :p un po' per pigrizia ma soprattutto per mancanza di tempo...
Forse un giorno tornera' a rivivere... ma chissa'... per adesso e' abbastanza defunto! :D
P.S. Controllati il tuo blog visto che l'ho disseminato di commenti eheh ;)

much0 ha detto...

ho appena finito di ascoltare/riascoltare questo gruppo ke hai segnalato e...
Baroness rulez!!! Grazie della dritta, mi piacciono molto :D