4.4.10

C'è fermento in giro.

THIRD CONSPIRACY nasce nel 2010 sull'asse Bergamo/Genova/Torino dall'incontro di tre realtà come Garbage Dump Agency, Taxi Driver Records, Steuso & Scrape Labs atte a finalizzare la comune passione per un certo tipo di musica imprimendo solchi sonori su vinile.

Garbage Dump Agency è un'agenzia di booking che si muove, già dal lontano 2006, nell'underground italiano prima ed in quello europeo poi...dedicandosi a sonorità Stoner Rock, Stoner Doom, Heavy Psych ed Hard Rock & Roll principalmente.Nata al fine di portare in Italia le più grandi bands straniere di settore, la Garbage Dump Agency è ora un punto di riferimento per le migliori bands italiane ed una presenza ben radicata e rispettata anche in Europa grazie ai numerosi tour europei organizzati e grazie alla collaborazione con prestigiosi festivals quali Stoned Hand Of Doom (Roma - Italia), MiOdi (Milano - Italia), Roadburn Festival (Tilburg - Paesi Bassi) ed Hellfest (Clisson - Francia).

Taxi Driver Records è una neo-etichetta nata dall’incontro di due realtà pre-esistenti sul territorio Ligure, Taxi Driver appunto (Magazine online e negozio di dischi indipendente) e di una parte della Relative Foundation (organizzatrice da anni del Santo Rock Festival ed eventi sul territorio nazionale) che ha l'intento di promuovere le realtà musicali emergenti, accomunando il loro percorso di crescita artistica con band affermate sia di livello nazionale che internazionale.

Alla parte Torinese (Steuso & Scrape Labs) spetta l'aspetto artistico e di produzione esecutiva, le copertine e tutta l'immagine sarà curata da Steuso, poster artist sulle scene da qualche anno e molto apprezzato oltreoceano.
Ha già collaborato con artisti quali Brant Bjork, Fatso Jetson, 16, Karma To Burn solo per citarne alcuni.

Dall'incontro di queste tre realtà nasce THIRD CONSPIRACY, una micro label D.I.Y. che ha deciso di lasciare il segno stampando solo su supporto vinilico.
La parola d'ordine è qualità, i vinili targati THIRD CONSPIRACY saranno completamente Made In Italy con copertine esclusive completamente serigrafate.
Tirature limitate, 100 delle quali colorate e con serigrafia specificatamente legata al colore del vinile (disponibili solo online)
La prima uscita è prevista per Aprile 2010 e sarà uno Split 7" da 140 grammi tra FATSO JETSON ed OAK'S MARY, bands che condivideranno i palchi europei grazie al full tour organizzato dalla Garbage Dump Agency proprio nel mese di Aprile 2010.

Al momento si stanno discutendo anche le prossime uscite future ed i nomi delle possibili bands coinvolte sono tutti di altissimo livello!!!


Per maggiori info, pre-orders e consigli:

www.thirdconspiracy.com
www.myspace.com/thirdconspiracyrec

Entrambi i siti web saranno attivi tra pochissimi giorni, nel frattempo godetevi le foto della prima uscita che sarà in vendita a partire dala prima data del tour dei FATSO JETSON (Martedì 06 Aprile @ Sinister Noise - Roma)!!!


Guardatevi le foto dello split sul sito, io ho goduto parecchio, la cura nel packaging e artwork è ad alti livelli, aspetto che lo shop sia on line per comprare la versione rossa sciccosissima. Per i Lumbard, l'occasione per metterci le mani su è l'otto aprile al Latte+ di Brescia con Fatso Jetson/Oak's Mary.

Non è una novità che il vinile sia tornato alla grande, non è mai sparito ma l'interesse sempre maggiore negli ultimi anni ha fatto sì che tornasse cool per un pubblico sempre maggiore.
Per esempio, ieri in radio durante un'intervista a Guccini ho sentito che anche i suoi dischi escono in vinile in edizione limitata; e gli USA il 17 aprile si preparano a festeggiare il Record Store Day e per l'occasione sono pronti un pò di 7" di gente varia
.

2 commenti:

Alex ha detto...

e mica male.. quasi quasi....

ma vieni ai Cathedral, Gates Of Slumber, etc... ??

l'ultimo dei Cathedral e' un capolavoro prog/doom. credimi sulla parola...

Romilar ha detto...

lo so, l'ho ascoltato parzialmente e mi è piaciuto parecchio.

no non vengo, rischio il divorzio ogni anno col roadburn ... :)

e dici "mica male..quasi quasi" a che, al roadburn?! dai vieni!!!